Per avere un vino che mantenga la sua qualità nel corso degli anni, è fondamentale disporre di un impianto di imbottigliamento vino professionale: basta una sola procedura non eseguita correttamente per pregiudicare la conservazione di questo prezioso prodotto. Segui i consigli di Comac per non correre nessun rischio e scopri gli impianti più adatti alla tua attività.

come-si-crea-linea-imbottigliamento-vino

I vini sono delle vere e proprie opere d’arte, senza se e senza ma. Poche bevande, infatti, possiedono così tante sfumature e varietà da assaporare. È dovere di ogni produttore di vino coccolare e proteggere i suoi prodotti non solo alla loro nascita, ma anche durante tutta la fase di confezionamento.

Ma come si crea una linea di imbottigliamento vino completa che rispetti in tutto e per tutto questo prodotto così delicato? Comac offre una vasta gamma di impianti di imbottigliamento vino adatti alle diverse esigenze dei produttori, oltre a effettuare un sopralluogo preliminare per avere tutti gli elementi utili alla composizione dell’impianto perfetto.

In questo articolo vedremo le varie fasi previste per l’installazionedi una linea di imbottigliamento vino e le altre linee di confezionamento offerte da Comac:

 

Progettazione dell’impianto di imbottigliamento

Crea un impianto che rispetti il tuo vino in ogni fase dell’imbottigliamento.

Nella fase di creazione di una nuova linea, per prima cosa i professionisti Comac effettuano un sopralluogo e un’approfondita intervista, per poi realizzare un progetto dettagliato e selezionare infine le singole componenti che andranno a comporre l’intero impianto.

In altre parole, pensano a tutto ciò che serve per far rimanere intatte le qualità del tuo vino ed evitare sprechi.

Selezione delle componenti della linea di imbottigliamento vino Comac

Per darti un’idea di quello che secondo noi non deve mancare in una linea di imbottigliamento vino, ti proponiamo qualche esempio di macchinari Comac che generalmente installiamo nelle aziende vinicole.

mpianti automatici di imbottigliamento fino a 5000 bottiglie/h in vetro

Questi impianti, sviluppati e creati con il gruppo CFT, sono studiati per eseguire automaticamente i cicli di risciacquo, riempimento e tappatura delle bottiglie di vino e possono essere completati con sistemi di trasporto e macchine accessorie rispettando gli spazi disponibili nella tua azienda.

Inoltre questi impianti, essendo monoblocco e quindi molto compatti, rappresentano delle vere e proprie mini linee di imbottigliamento e sono considerate l’ideale per le piccole aziende vinicole, perfettamente in grado di ottenere ottimi risultati senza dover ricorrere a soluzioni troppo “ingombranti”.

Pastorizzatore a tunnel per bottiglie di vetro

Comac realizza tunnel di riscaldamento e raffreddamento necessari per portare a temperatura ambiente il prodotto precedentemente confezionato freddo o caldo.

Realizzati in acciaio inox AISI 304, al loro interno sono ancorate le vasche che alimentano le docce superiori e all’esterno sono posizionati tutti i dispositivi di comando e di controllo sia del ciclo meccanico che della temperatura.

Assemblaggio dell’impianto di imbottigliamento Comac

Una volta pronte tutte le attrezzature necessarie a imbottigliare i tuoi vini, è il momento di assemblarle. Il nostro consiglio è quello di cercare un partner che sia meticoloso e in grado di consegnare l’impianto pronto in tempi brevissimi (altrimenti chi recupera tutto il tempo speso ad aspettare?).

Un plus che migliorerebbe ulteriormente la produttività? Avere un fornitore che, oltre a installare con cura tutto l’impianto, può offrire anche la formazione necessaria per far sì che il tuo team sia poi in grado di sfruttare al meglio ogni funzionalità dei macchinari.

Se te lo stai chiedendo… sì, Comac fa tutto questo.

Le altre linee di confezionamento Comac

Oltre alle linee di imbottigliamento, Comac offre altre due modalità di confezionamento bevande.

Linee fusti

Si tratta di impianti automatici semiautomatici per il confezionamento di bevande in fusti di qualsiasi formato. Vengono realizzati in base alle specifiche tecniche dei clienti e si dividono in tre categorie principali in base alla capacità produttiva:

 

Questi impianti sono studiati per il trattamento di fusti in acciaio inox, ma possono essere adattati anche per il trattamento di fusti one-way in plastica.

Linee lattine

Si tratta di impianti automatici per il confezionamento di bevande in lattina di qualsiasi formato, in alluminio, in acciaio e a banda stagnata. Anche in questo caso, le richieste dei clienti sono centrali per la realizzazione degli impianti, che si classificano in questo modo in base alla capacità produttiva:

 

Scegli Comac, produttore di impianti di imbottigliamento dal 1990.