Una riempitrice isobarica per lattine può essere la soluzione ideale per conservare al meglio la tua birra. Dai un’occhiata alle proposte di Comac per trovare quella giusta.

Dixie Microbrew 20-4

Il confezionamento di bevande come la birra richiede un procedimento molto accurato. La qualità di questo prodotto, infatti, dipende moltissimo dal sapore e dalla consistenza. Esistono diverse tipologie di confezionamento: in bottiglia, in lattina e in fusto.

Per quanto riguarda le lattine, è fondamentale che i produttori di birra dispongano della macchina isobarica giusta per il riempimento, in modo da ottenere un prodotto di qualità in tempi brevi. In questo articolo vedremo:

Perchè scegliere una riempitrice lattine di birra isobarica

Il riempimento delle lattine con macchine isobariche è particolarmente efficace nel confezionamento di prodotti schiumosi ed è tra i più utilizzati dai birrifici. Le riempitrici isobariche, infatti, permettono di evitare la formazione di schiuma e la fuoriuscita di liquidi, oltre a mantenere inalterato il sapore della birra e a limitare al massimo il deposito sul fondo.

Comac offre riempitrici completamente automatiche capaci di riempire un’elevata quantità di lattine l’ora in qualsiasi formato (alluminio e a banda stagnata) in base alle esigenze del cliente. Le due categorie principali di macchine comprendono:

I principali modelli di riempitrici isobariche Comac

Ecco i principali modelli di riempitrici isobariche per il confezionamento di birra in lattina offerti da Comac:

 

 

 

 

PEGASUS 8-1 V2: Riempitrice isobarica per lattine
in grado di confezionare 4000 lattine da 0,33l l’ora.

 

 

 

 

 

 

MICROBREW 10-2(6.000 CPH): Riempitrice isobarica
in grado di confezionare fino a 6000 lattine l’ora.

 

 

 

 

 

MICROBREW 20-4 (12.000 CPH): Riempitrice isobarica
in grado di confezionare fino a 12.000 lattine l’ora.

 

 

Visita anche la sezione dedicata alle macchine usate per non perdere nessuna occasione!