Il benessere dei collaboratori è un punto cardine della politica aziendale di Comac e per questo anche i momenti di pausa diventano importanti.

Il benessere dei collaboratori è un punto cardine della politica aziendale di Comac e per questo anche i momenti di pausa diventano importanti.

Nella nostra sala break, per esempio, oltre al “classico” calcio balilla sono arrivate altre due chicche: un flipper e un videogioco da sala con 600 giochi storici tra cui scegliere. Un modo piacevole per staccare per qualche minuto dalle incombenze del lavoro e concedersi magari anche un tuffo negli anni ’80 e ’90, epoca d’oro di questi divertimenti.

Le novità in sala break non sono le uniche: anche il nostro giardino (inaugurato lo scorso anno) comincia a popolarsi grazie alle temperature primaverili. Qui i collaboratori possono passare la loro pausa pranzo, rilassarsi o chiacchierare godendosi il panorama. Anche il corso di lingua inglese, qualche volta, si è “trasferito” nel verde!