Comac Group - Kegging & bottling plants
Header content

Ultime news dal Blog

20 luglio 2018
Comac entra a far parte di CFT Group
CFT Nell’ambito di un piano strategico industriale volto ad occupare nuovi spazi sul mercato, consolidare il brand nel settore del beverage e fornire innovata tecnologia e servizi sempre più adeguati, Comac ha deciso di unire le proprie forze, competenze e know how a quelle di un gruppo italiano di fama internazionale, leader nel settore. continua
11 aprile 2018
Comac vince il Welfare Index 2018 nel settore Industria!
Welfare Index 1 Grande risultato per Comac alla terza edizione del Welfare Index PMI: la nostra azienda si è aggiudicata il primo posto nel settore Industria, classificandosi tra le 38 aziende con il miglior rating possibile per le politiche di Welfare aziendale (5W). continua

Pastorizzatori flash

L'impianto, costituito da una o, in un modello specifico, da 2 unità di pastorizzazione a flusso fisso o variabile, consta di un solido basamento in acciaio inox su cui sono fissate le diverse unità della macchina.

Lo scambiatore di calore a piastre è composto da tre sezioni: rigenerazione, riscaldamento e raffreddamento finale del prodotto. Le piastre sono in acciaio inox AISI 316L, sono fissate su una struttura in acciaio inox AISI 304 e bloccate da 8 tiranti laterali per lavorare ad una pressione massima 22 bar.

 

La sosta tubolare, in acciaio inox AISI 304L, permette di ottenere le unità di pastorizzazione richieste per la capacità oraria massima del pastorizzatore.

 

Il sistema di produzione dell’acqua calda, necessaria per raggiungere la temperatura di pastorizzazione, è anch’esso realizzato in acciaio inox ed è integrato nella macchina.

 

Il pastorizzatore è completo di tutta la strumentazione necessaria per il controllo completo dei cicli di lavoro e di un serbatoio di stoccaggio del prodotto pastorizzato, realizzato in acciaio inox AISI 304 e lucidato internamente ed esternamente.

 

Il quadro elettrico, in acciaio inox, è provvisto di un pannello operatore che permette di verificare ed impostare tutti i parametri di controllo della macchina e di un registratore grafico elettronico che memorizza i valori di tutte le variabili che controllano le fasi di pastorizzazione.

 

Diversa è l'unità di pastorizzazione per succhi di frutta da 3000 l/h a flusso fisso: Il pastorizzatore è infatti dotato di quattro scambiatori di calore tubolari (uno per ogni sezione) aventi una lunghezza di 6 metri ciascuno, realizzati in acciaio inox AISI 304 per le parti a contatto con l’acqua e in acciaio inox AISI 316L per le parti a contatto con il prodotto.

Galleria Fotografica

Condividi sui socials