Comac Group - Kegging & bottling plants
Header content

Ultime news dal Blog

12 giugno 2019
CFT Group e Comac invitate alla terza edizione dell’High Level Dialogue on ASEAN Italy Economic Relations ad Hanoi
 From left to right: Mr. Nguyen Duc Chung (Chairman, Hanoi People’s Committee, Vietnam), Mr. Giorgio Donadoni, Comac CEO and Mr. Tran Tuan Ahn (Minister of Industry and Trade of Vietnam). Siamo onorati e orgogliosi di aver partecipato alla terza edizione dell’ High Level Dialogue on ASEAN Italy Economic Relations High Level Dialogue on ASEAN Italy Economic Relations, che si tenuto il 5 e 6 giugno scorso all’hotel Melià di Hanoi, in Vietnam. continua
21 maggio 2019
Le dichiarazioni di Ashley Hazell, mastro birraio di Colonial Brewing, a proposito della sua nuova COMAC 2T Keg Washer/Filler
Ashley Hazell, Colonial Brewing Head Brewer, with Matthew Macfarlane, HBM Area Sales Manager Colonial Brewing ha aperto il suo primo birrificio sulla costa est australiana a Port Melbourne nel 2015. L’head brewer, Ashley Hazell, ha condiviso la sua esperienza a proposito dell’installazione e dell’utilizzo della Kegging Machine 2T Comac, che è stata acquistata lo scorso anno tramite gli agenti locali di COMAC, HBM Packaging Technologies, e installata da Ashley e il suo team ad agosto 2018. continua

Pastorizzatori flash

L'impianto, costituito da una o, in un modello specifico, da 2 unità di pastorizzazione a flusso fisso o variabile, consta di un solido basamento in acciaio inox su cui sono fissate le diverse unità della macchina.

Lo scambiatore di calore a piastre è composto da tre sezioni: rigenerazione, riscaldamento e raffreddamento finale del prodotto. Le piastre sono in acciaio inox AISI 316L, sono fissate su una struttura in acciaio inox AISI 304 e bloccate da 8 tiranti laterali per lavorare ad una pressione massima 22 bar.

 

La sosta tubolare, in acciaio inox AISI 304L, permette di ottenere le unità di pastorizzazione richieste per la capacità oraria massima del pastorizzatore.

 

Il sistema di produzione dell’acqua calda, necessaria per raggiungere la temperatura di pastorizzazione, è anch’esso realizzato in acciaio inox ed è integrato nella macchina.

 

Il pastorizzatore è completo di tutta la strumentazione necessaria per il controllo completo dei cicli di lavoro e di un serbatoio di stoccaggio del prodotto pastorizzato, realizzato in acciaio inox AISI 304 e lucidato internamente ed esternamente.

 

Il quadro elettrico, in acciaio inox, è provvisto di un pannello operatore che permette di verificare ed impostare tutti i parametri di controllo della macchina e di un registratore grafico elettronico che memorizza i valori di tutte le variabili che controllano le fasi di pastorizzazione.

 

Diversa è l'unità di pastorizzazione per succhi di frutta da 3000 l/h a flusso fisso: Il pastorizzatore è infatti dotato di quattro scambiatori di calore tubolari (uno per ogni sezione) aventi una lunghezza di 6 metri ciascuno, realizzati in acciaio inox AISI 304 per le parti a contatto con l’acqua e in acciaio inox AISI 316L per le parti a contatto con il prodotto.

Galleria Fotografica

Condividi sui socials