Comac Group - Kegging & bottling plants
Header content

Ultime news dal Blog

16 ottobre 2017
Riempitrice lattine modello 24-4, installata a Isle Brewers Guild (Rhode Island, USA) - 13.800 CPH (12oz)
Comac can filler mod. 24-4, installed at Isle Brewers Guild (Rhode Island - USA). La riempitrice automatica, con 24 teste di riempimento e 4 teste di aggraffatura, garantisce una resa di 13.800 lattine per ora (12 oz). continua
16 ottobre 2017
Linea lattine modello 8-1, installata a Live Oak Brewing Company (Texas, USA) - 3.500 lattine per ora
Comac can line mod. 8-1, installed at Live Oak Brewing Company (Texas, USA) - 3,500 cans per hour È composto da una riempitrice automatica con 8 teste di riempimento e 1 testa di aggraffatura. continua

Tunnel di riscaldamento e di raffreddamento

Tunnel di riscaldamento e di raffreddamento, realizzati in acciaio inox AISI 304, per portare a temperatura ambiente il prodotto precedentemente confezionato freddo o caldo.

Comac realizza tunnel di riscaldamento e tunnel di raffreddamento necessari per portare a temperatura ambiente il prodotto precedentemente confezionato freddo o caldo.

 

Entrambe le unità sono in acciaio inox AISI 304; al loro interno sono ancorate le vasche che alimentano le docce superiori ed all'esterno sono posizionati tutti i dispositivi  di comando e di controllo sia del ciclo meccanico che della temperatura.

 

All’interno della macchina i contenitori appoggiano su una catena in materiale plastico e, mediante un motoriduttore esterno, avanzano nelle varie sezioni incontrando le docce superiori, a diversa temperatura, fino ad arrivare all'uscita. La velocità di avanzamento dei contenitori può essere regolata tramite un pannello operatore che consente la variazione di durata del ciclo.

 

Il ciclo lavorativo, progettato per garantire un risparmio di acqua, viene regolato da un'apposita strumentazione che mantiene costante la temperatura dell’acqua nelle vasche.

 

Tutte le vasche sono dotate di portelle d’accesso laterali, che ne permettono la pulizia e la manutenzione periodica, e di doppi filtri a pannello, estraibili dal lato pompe.

 

I portelli in vetro temprato, installati sui lati di entrata e uscita della macchina, facilitano l’estrazione manuale di eventuali contenitori rimasti sul piano d’appoggio a fine lavoro.

 

Il quadro elettrico, in acciaio inox, è provvisto di un pannello operatore che permette di verificare ed impostare tutti i parametri di controllo della macchina e di un registratore grafico elettronico che memorizza i valori di tutte le variabili che controllano le fasi di riscaldamento o raffreddamento.

Galleria Fotografica

Condividi sui socials