Comac Group - Kegging & bottling plants

Ultime news dal Blog

28 giugno 2017
Drinktec 2017 sta arrivando: Go with the flow!
drinktec-2017 feat Drinktec permette agli espositori di entrare in contatto con visitatori di tutto il mondo: l’edizione del 2013, per esempio, ha visto la partecipazione di 67 mila persone, provenienti da ben 183 nazioni. continua
5 giugno 2017
Comac e Istituto Pesenti insieme: una collaborazione premiata a “Industriamoci”
Industriamoci2017 La collaborazione con le scuole del territorio è uno dei punti cardine della filosofia aziendale di Comac e questo impegno ha ricevuto un importante riconoscimento. continua
Assistenza tecnica
Impianti su misura

Confezionamento birra

Qual è la soluzione migliore?

Il confezionamento della birra è un processo estremamente importante nella produzione e vendita della birra, che può essere svolto in modi diversi. In effetti, tutti noi sappiamo che la birra piò essere confezionata in bottiglie, lattine o fusti, ciascuno dei quali con i suoi pro e i suoi contro. Su questa pagina approfondiremo brevemente le ragioni per optare per uno piuttosto che per l’altro sistema di confezionamento.

 

 

Imbottigliamento

L’imbottigliamento della birra può essere fatto in bottiglie di vetro o in PET. Per quanto riguarda il confezionamento della birra, è poco comune trovare bottiglie in PET, dal momento che il vetro è sempre raccomandato per una serie di ragioni. Sceglierai di confezionare la tua birra in bottiglie di vetro nel caso tu voglia comunicare l’alta qualità del tuo prodotto, considerato che il vetro è il materiale tradizionale con cui sono sempre state fatte le bottiglie per la birra. Il vetro è igienico, esteticamente gradevole, naturale. Rappresenta un vero must se possiedi un Microbirrificio e vuoi apparire come un artigiano che porta avanti una lunga tradizione: in tal caso, la scelta migliore è vendere la tua birra fuori dal tuo locale in bottiglie di vetro.

 

Gli aspetti negativi del confezionamento della birra in bottiglie di vetro includono il peso dello stesso, i suoi costi, e la maggiore difficoltà nel trasporto, dal momento che le bottiglie rubano più spazio nello stoccaggio in magazzino o in camion.

 

 

Lattine

Le lattine rappresentano una soluzione molto comune nel confezionamento della birra. Molte grandi industrie nel campo della birra hanno scelto di confezionare i loro prodotti in lattine, talvolta in parallelo all’uso di bottiglie. Le lattine non possiedono la stessa aura tradizionale delle bottiglie, ma, in compenso, sono percepite come più innovative, smart, easy: la scelta perfetta se confezioni birra per un target molto giovane.

 

Le lattine sono più economiche delle bottiglie di vetro, anche se meno resistenti a colpi e ammaccature. Occupano meno spazio nello stoccaggio e nel trasporto, portando a considerevoli risparmi sul lato logistico.

 

 

Infustamento

L’infustamento è il processo di confezionamento della birra meno comune nel mercato B2C, ma al tempo stesso il più impiegato quando un birrificio vuole vendere la sua birra a un’altra industria o attività in quantità considerevoli. Le ragioni sono note e risiedono nella necessità di risparmiare tempo e spazio nel confezionamento e nel trasporto su grande scala. L’infustamento è nettamente più rapido del confezionamento in bottiglie o lattine; è anche più economico poiché, per esempio, sarà necessario sanitizzare un solo fusto invece che molte bottiglie.

 

Comac propone soluzioni all’avanguardia per tutti i processi di confezionamento della birra. I nostri impianti e le nostre macchine garantiscono performance di standard elevato. Siamo riconosciuti come uno dei leader nel mondo per quanto concerne la produzione di impianti di confezionamento.

 

 

Non sai scegliere che processo di confezionamento della birra adottare per la tua attività? Contattaci e chiedi ai nostri esperti qual è il migliore per le tue necessità. 

Condividi sui socials

Ultime news dal Blog

drinktec-2017 feat
28 giugno 2017
Drinktec 2017 sta arrivando: Go with the flow!
Drinktec permette agli espositori di entrare in contatto con visitatori di tutto il mondo: l’edizione del 2013, per esempio, ha visto la partecipazione di 67 mila persone, provenienti da ben 183 nazioni.
continua
Industriamoci2017
05 giugno 2017
Comac e Istituto Pesenti insieme: una collaborazione premiata a “Industriamoci”
La collaborazione con le scuole del territorio è uno dei punti cardine della filosofia aziendale di Comac e questo impegno ha ricevuto un importante riconoscimento.
continua