Comac Group - Kegging & bottling plants

Ultime news dal Blog

12 giugno 2019
CFT Group e Comac invitate alla terza edizione dell’High Level Dialogue on ASEAN Italy Economic Relations ad Hanoi
 From left to right: Mr. Nguyen Duc Chung (Chairman, Hanoi People’s Committee, Vietnam), Mr. Giorgio Donadoni, Comac CEO and Mr. Tran Tuan Ahn (Minister of Industry and Trade of Vietnam). Siamo onorati e orgogliosi di aver partecipato alla terza edizione dell’ High Level Dialogue on ASEAN Italy Economic Relations High Level Dialogue on ASEAN Italy Economic Relations, che si tenuto il 5 e 6 giugno scorso all’hotel Melià di Hanoi, in Vietnam. continua
21 maggio 2019
Le dichiarazioni di Ashley Hazell, mastro birraio di Colonial Brewing, a proposito della sua nuova COMAC 2T Keg Washer/Filler
Ashley Hazell, Colonial Brewing Head Brewer, with Matthew Macfarlane, HBM Area Sales Manager Colonial Brewing ha aperto il suo primo birrificio sulla costa est australiana a Port Melbourne nel 2015. L’head brewer, Ashley Hazell, ha condiviso la sua esperienza a proposito dell’installazione e dell’utilizzo della Kegging Machine 2T Comac, che è stata acquistata lo scorso anno tramite gli agenti locali di COMAC, HBM Packaging Technologies, e installata da Ashley e il suo team ad agosto 2018. continua
Assistenza tecnica
Impianti su misura

Confezionamento birra

Qual è la soluzione migliore?

Il confezionamento della birra è un processo estremamente importante nella produzione e vendita della birra, che può essere svolto in modi diversi. In effetti, tutti noi sappiamo che la birra può essere confezionata in bottiglie, lattine o fusti, ciascuno dei quali con i suoi pro e i suoi contro. Su questa pagina approfondiremo brevemente le ragioni per optare per uno piuttosto che per l’altro sistema di confezionamento.

 

 

Imbottigliamento

L’imbottigliamento della birra può essere fatto in bottiglie di vetro o in PET. Per quanto riguarda il confezionamento della birra, è poco comune trovare bottiglie in PET, dal momento che il vetro è sempre raccomandato per una serie di ragioni. Sceglierai di confezionare la tua birra in bottiglie di vetro nel caso tu voglia comunicare l’alta qualità del tuo prodotto, considerato che il vetro è il materiale tradizionale con cui sono sempre state fatte le bottiglie per la birra. Il vetro è igienico, esteticamente gradevole, naturale. Rappresenta un vero must se possiedi un Microbirrificio e vuoi apparire come un artigiano che porta avanti una lunga tradizione: in tal caso, la scelta migliore è vendere la tua birra fuori dal tuo locale in bottiglie di vetro.

 

Gli aspetti negativi del confezionamento della birra in bottiglie di vetro includono il peso dello stesso, i suoi costi, e la maggiore difficoltà nel trasporto, dal momento che le bottiglie rubano più spazio nello stoccaggio in magazzino o in camion.

 

 

Lattine

Le lattine rappresentano una soluzione molto comune nel confezionamento della birra. Molte grandi industrie nel campo della birra hanno scelto di confezionare i loro prodotti in lattine, talvolta in parallelo all’uso di bottiglie. Le lattine non possiedono la stessa aura tradizionale delle bottiglie, ma, in compenso, sono percepite come più innovative, smart, easy: la scelta perfetta se confezioni birra per un target molto giovane.

 

Le lattine sono più economiche delle bottiglie di vetro, anche se meno resistenti a colpi e ammaccature. Occupano meno spazio nello stoccaggio e nel trasporto, portando a considerevoli risparmi sul lato logistico.

 

 

Infustamento

L’infustamento è il processo di confezionamento della birra meno comune nel mercato B2C, ma al tempo stesso il più impiegato quando un birrificio vuole vendere la sua birra a un’altra industria o attività in quantità considerevoli. Le ragioni sono note e risiedono nella necessità di risparmiare tempo e spazio nel confezionamento e nel trasporto su grande scala. L’infustamento è nettamente più rapido del confezionamento in bottiglie o lattine; è anche più economico poiché, per esempio, sarà necessario sanitizzare un solo fusto invece che molte bottiglie.

 

 

 

Non sai scegliere che processo di confezionamento della birra adottare per la tua attività? Contattaci e chiedi ai nostri esperti qual è il migliore per le tue necessità. 

Condividi sui socials

Ultime news dal Blog

 From left to right: Mr. Nguyen Duc Chung (Chairman, Hanoi People’s Committee, Vietnam), Mr. Giorgio Donadoni, Comac CEO and Mr. Tran Tuan Ahn (Minister of Industry and Trade of Vietnam).
12 giugno 2019
CFT Group e Comac invitate alla terza edizione dell’High Level Dialogue on ASEAN Italy Economic Relations ad Hanoi
Siamo onorati e orgogliosi di aver partecipato alla terza edizione dell’ High Level Dialogue on ASEAN Italy Economic Relations High Level Dialogue on ASEAN Italy Economic Relations, che si tenuto il 5 e 6 giugno scorso all’hotel Melià di Hanoi, in Vietnam.
continua
Ashley Hazell, Colonial Brewing Head Brewer, with Matthew Macfarlane, HBM Area Sales Manager
21 maggio 2019
Le dichiarazioni di Ashley Hazell, mastro birraio di Colonial Brewing, a proposito della sua nuova COMAC 2T Keg Washer/Filler
Colonial Brewing ha aperto il suo primo birrificio sulla costa est australiana a Port Melbourne nel 2015. L’head brewer, Ashley Hazell, ha condiviso la sua esperienza a proposito dell’installazione e dell’utilizzo della Kegging Machine 2T Comac, che è stata acquistata lo scorso anno tramite gli agenti locali di COMAC, HBM Packaging Technologies, e installata da Ashley e il suo team ad agosto 2018.
continua